PENSIERO RIBELLE di PIETRO GORI

 

Avviso ai naviganti.

Questo video non è adatto a chi ha un credo religioso, quindi, se malgrado la premessa lo aprite, sono fatterelli vostri.

 

 

 

 

A scanso di equivoci, Pietro Gori non è stato un “cantastorie” come spesso viene liquidato, è stato una mente eccezionale sopra le righe, un avvocato perseguitato fin da studente per le sue idee di libertà…meglio di me lo descrive Pietro GoriWikipedia

 

Questa sotto la riposto per il gusto e il piacere che mi procura ascoltarla.

 

 

 

Il titolo di coda indica Luigi Tenco nel gruppo, è un errore di chi ha montato il video, non è Tenco ma Saverio Pisu.

 

La ragione del mio progressivo riavvicinamento allo status di “extraparlamentare di sinistra”

 

Leggendo le cifre rimborsate ai polituncoli da strapazzo della regione Piemonte a fronte di impegni goderecci e mangerecci, ho avuto un violento attacco di rabbia.

 

Una richiesta all’assessore al bilancio Gianguido Passoni:

 

A giugno ho pagato il 50% dell’IMU, mi hanno fischiato che la rata di dicembre sarà aumentata causa carenza di fondi nel Comune di Torino, visto che Boniperti e Lupi hanno contribuito con oltre 30 mila euro di rapina alle casse comunali, quindi anche alle mie tasche, non crede sarebbe “equo” lasciare il saldo IMU così com’è e il disavanzo farlo sborsare ai ladri conclamati che stanno saltando fuori, ovvero, “ai creativi dello scontrino taroccato”?

 

Ancora…Roberto Boniperti ha dichiarato: “Rimborsi da record? Sono giusti per il culo che mi faccio

 

Assessore Passoni, dica a questo campione di “bon ton” che i Torinesi possono fare a meno del di lui sacrificio anale, ma se proprio ci tiene, venga presso qualche bocciofila o Associazione Sportiva, lo sacrifichiamo in modo permanente e senza chiedere rimborsi per lo sforzo, da noi ci sono 30 squadre di calcio, dalla scuola calcio alla 1a categoria, lo mettiamo nel campo con le terga al vento e un calcio a testa lo renderà una odalisca permanente.

 

Li voglio vedere i conti e le singole voci che l’hanno portata a farmi pagare una addizionale IRPEF retroattiva del 2011 e voglio vedere quanti sono gli “inutili idioti seduti negli scranni con il solo fine di tosarci come pecore”

 

Boniperti e Lupi si possono definire a pieno titolo

 

facenti parte della società dei magniaccioni

 

…ce piacciono li polli, l’abbacchio e le galline, pecchè nun ci hanno spine non su come er baccalà…a noi ce piace, de magna e beve…e nun ce piace de lavorà…

 

Infatti, andavano a riempirsi come maiali all’ingrasso nelle saghe paesane e si facevano pagare il “sacrificio”…ne parlerò ancora, aspetto di sentire un qualche “flebile pistolotto ideologico del nostro sindaco”

 

Andassero tutti a pascolare.

 

Aggiornamento delle 17,50…Lo Spiffero è una testata locale, mi serviva proprio per darmi una calmata, questo pezzo è delle 13,30. leggetelo e capirete perchè metterei la Louisette davanti agli ingressi delle sedi dei poteri, sia essi centrali che periferici.

 

 

Regione incestuosa: tutto in famiglia

 

Interi nuclei a carico delle casse pubbliche. Mezzo gruppo consiliare Pdl del Comune lavora negli staff degli assessori. Parenti e amici nelle stanze dei bottoni. Moglie e marito in giunta

 

AVETE ROTTO I COGLIONI…

 

…e ha detto tutto.

 

 

Aggiungere altro sul perchè della frase di Barbato è superfluo.

 

Barbato è stato espulso dall’aula per “turpiloquio”, a quelli che ci hanno e continuano ad appiattirci il quotidiano cosa dovremmo fare?

 

Bersani ha ventilato l’alleanza con Casini.

 

Vendola definisce Di Pietro “di sinistra”.

 

I pescatori di stoccafisso Norvegesi e i costruttori di zoccoli Olandesi, esigono il Partenone di Atene a garanzia del prestito elargito a condizioni da strozzinaggio.

 

La Merkel dichiara che finchè lei è viva niente eurobond.

 

La canavesana afferma che il lavoro non è un diritto.

 

Marchionne chiude l’IVECO.

 

Monti dichiara che la crisi non è finita.

 

Napolitano chiede sacrifici collettivi per i giovani, quest’uomo ha qualcosa che non funziona, stanno bruciando i domani e … 

 

I terremotati emiliani sono usciti dalle prime pagine dei giornali, la nazionale di calcio ha preso il loro posto

 

…e…si, Onorevole Barbato, lei ha ragione da vendere, ci hanno rotto i coglioni e non sembrano intenzionati a smettere di romperceli.

 

Ma hanno potuto farlo per colpa degli italoidioti, quelli che usano il tubo catodico come lavatrice mentale…e sono tanti, sono la maggioranza purtroppo.

 

Mi piacerebbe conoscere il pusher dei dirigenti del PD, sapere cosa assumono per trovare il coraggio di fare simili proposte indecenti.

 

Non so chi ha detto

 

C’è un limite oltre il quale la sopportazione cessa di essere una virtù

 Ha avuto ragione, oltre quel limite, la sopportazione è solo masochismo.